Calci e la storia di Carlo Tomei. Oliveto distrutto dalla fiamme, ma ricominciare è ancora possibile

Calci
Sabato, 6 Ottobre 2018

L'incendio che ha devastato il Monte Pisano è ormai alle spalle e la ripresa del territroio percorso dalle fiamme è iniziata.

A Calci, in località Ronchi, sui 500 metri di altitudine, dove prima c'era un grande oliveto da cui si poteva vedere la Gorgona immersi nel verde, ora restano solo alberi bruciati e tanta rabbia.

Venerdì, Luca Doni, è stato a trovare Carlo Tomei, proprietario dell'antico oliveto da sempre appartenuto alla sua famiglia.

Anche quel pezzo di storia è stato seriamente colpito dall'incendio, ma la speranza di rivedere spuntare le piante dalla cenere, resta comunque tanta.

carlo.palotti