Calci, il Comune attiva il tempo pieno alla scuola primaria

Calci
Giovedì, 24 Maggio 2018

Il Comune  di Calci finalmente vede esaudita la richiesta di una classe prima a tempo pieno nella scuola primaria “Vittorio Veneto”.

 Nel corrente anno scolastico ben 21 famiglie hanno chiesto questo tempo scuola sia per necessità familiari, che per la convinzione che una programmazione didattica su un tempo lungo possa favorire la didattica fatta anche di esperienze laboratoriali.

Il forte impulso dell’Amministrazione comunale da anni impegnata col Sindaco e l’assessore all’istruzione a raggiungere lo scopo, il lavoro sinergico dell’amministrazione comunale col dirigente scolastico Prof. Pierangelo Crosio, nonché la particolare sensibilità del Dirigente dell’Ufficio scolastico Provinciale Dott.Giacomo Tizzanini, hanno reso possibile ottenere il risultato della concessione di un insegnante in più da parte del Ministero dell’Istruzione.

La scuola primaria di Calci avrà, pertanto il tempo pieno dalla prima alla quinta nella sezione dall’anno scolastico 2018/19. Fatto storico per Calci. Visto che tale concessione non era mai avvenuta nonostante vi fossero anche in altri anni richieste delle famiglie in tal senso.

Il sindaco Massimiliano Ghimenti, afferma: “L’istituzione di una classe a tempo pieno è fondamentale in quanto permetterà a chi ha tale necessità di trovarla nell’offerta scolastica del nostro territorio. Ciò consentirà – in prospettiva, se le famiglie continueranno a chiederlo e il Provveditorato a garantire gli organici necessari - anche lo stop alla migrazione dei nostri alunni alle scuole dei comuni limitrofi per usufruire del tempo pieno. Fattore che si riverberava negativamente anche sulle iscrizioni alla scuola media. Un grande risultato per la nostra Comunità.”

L’assessore Anna Lupetti sottolinea: “L’amministrazione comunale garantirà la piena organizzazione del servizio mensa oltre che la redistribuzione di alcuni spazi interni atti a rendere l’offerta scolastica e laboratoriale migliore non solo per i fruitori del tempo pieno, ma per tutti. Ringrazio la dott.ssa Orsucci e l’ufficio Lavori Pubblici per quanto stanno facendo e faranno per garantire tutto ciò”.

Il Preside Pierangelo Crosio, conclude affermando: “Lavoreremo per poter potenziare nel futuro questo servizio sempre più richiesto dalle famiglie. Intanto ringrazio il Comune che nel fatto specifico ha avuto un ruolo determinante per ottenere il risultato del tempo pieno, ed anche in generale per l’attenzione che ha sempre dimostrato sulle scuole e sull’offerta formativa.”

redazione.cascinanotizie