Calcinaia, donati i banchi di scuola inutilizzati alle popolazioni colpite dal terremoto

Calcinaia
Lunedì, 19 Dicembre 2016

I banchi inutilizzati dalle scuole di Calcinaia e Fornacette, vanno in donazione al Comune di Loro Piceno, piccolo borgo della provincia di Macerata devastato nei mesi scorsi dal sisma che ha colpito il centro Italia.

Oltre ai fondi raccolti e donati da diverse associazioni e enti del comune calcinaiolo (Pubblica Assistenza, Associazione Smile, Poimaibriai), e a quelli arrivati grazie alla gara di solidarietà promossa dall'Unione Valdera, ora Loro Piceno potrà utilizzare per i propri alunni anche banchi, cattedre, sedie e lavagne passate in disuso dopo l'apertura della nuova scuola di Fornacette.

Per controllare il materiale scolastico e ringraziare tutta la comunità calcinaiola, nelle scorse ore, la sindaca di Loro Piceno Ilenia Catalini ha visitato Calcinaia. Dal sopralluogo è anche maturata la decisione di allargare il numero delle scuole coinvolte dalla corposa donazione:

"La vostra generosità - ha detto Ilenia Catalini all'ufficio stampa del Comune di Calcinaia - rappresenta per noi un’ottima opportunità. Grazie alla vostra donazione, potremo infatti sostituire gli arredi in cattivo stato presenti nel nostro plesso scolastico con quelli in ottime condizioni rimasti in giacenza nelle vostre ormai ex- scuole. E poiché le nostre esigenze sono certamente inferiori alla quantità di “beni” che ci mettete a disposizione, mi impegnerò per trovare altri Comuni colpiti dal sisma che potrebbero aver bisogno di banchi e quant’altro”.

Nella foto allegata da sinistra Serena Biasci, politiche sociali comune di Calcinaia e Ilenia Catalini, sindaco Loro Piceno.

 

 

 

 

carlo.palotti