Cascina, l'amministrazione visita Casa Nannipieri

Cascina
Sabato, 14 Luglio 2018

L’assessore alla cultura di Cascina Leonardo Cosentini, la responsabile dell’istruzione e della cultura del Comune Francesca Di Biase e il fotografo Matteo Rossini hanno fatto visita a Casa Nannipieri, la casa d’arte che il critico ed ex assessore Luca Nannipieri Patrizia Ennas hanno creato coinvolgendo artisti dall’Italia e dall’estero. 

Casa Nannipieri Arte - afferma Luca Nannipieri - sarà ora a Palermo ad inaugurare la più grande installazione dedicata alle vittime della mafia, in una piazza pubblica, realizzata da un artista internazionale, Gianfranco Meggiato, da cui ne verrà tratto un volume pubblicato da Mondadori, con saggio critico del sottoscritto, che verrà aperta al pubblico il giorno dell’attentato in via D’Amelio al magistrato Paolo Borsellino, il 19 luglio. Lo presentiamo in conferenza stampa la prossima settimana con il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Sarà un evento di portata nazionale, perché dimostra che l'arte non è lontana dai traumi e dal tragico della storia. Se l'arte fosse soltanto estetica, sarebbe perdutamente ornamento, decorazione, cioè cosa superflua. In verità, l'arte è anche interrogazione viva sulle problematiche più brucianti e drammatiche del presente. Ma Casa Nannipieri Arte è pronta a collaborare con il Comune di Cascina, presso il cui territorio legalmente è ubicata, per unire arte contemporanea, scuola, economia e patrimonio storico artistico, così come sta facendo con tanti altri comuni e città italiane”.

Fonte Ufficio stampa Casa Nannipieri Arte

redazione.cascinanotizie