Educazione civica nelle scuole, anche Vicopisano entra nel fronte del sì

Vicopisano
Lunedì, 10 Settembre 2018

Anche il Comune di Vicopisano entra a far parte del fronte per l'introduzione dell'educazione civica come materia autonoma nelle scuole.

 

Questo il comunicato divulgato dall'amministrazine comunale di Vicopisano.

Il sindaco Juri Taglioli e l’intera giunta, il vicesindaco Matteo Ferrucci, le assessore Valentina Bertini e Catia Cavallini e l'assessore Andrea Taccola, hanno firmato la proposta di legge di iniziativa popolare per l’introduzione dell’educazione civica come materia autonoma, con voto indipendente, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Banchetti saranno organizzati nelle prossime settimane e ne sarà data comunicazione.

Sarebbe molto importante partire dai banchi di scuola per formare buoni cittadini _ sottolinea il sindaco Taglioli _ non a caso questa proposta di legge da noi sottoscritta parte proprio dai Sindaci e dagli Amministratori di tutta Italia. Educare al bene comune, alla legalità e alla sicurezza nel rispetto reciproco, all’utilizzo della rete contro discorsi di odio, cyberbullismo, false notizie e informazioni, promuovere la partecipazione civica, migliorare comportamenti e stili di vita in ottica di sostenibilità: lotta allo spreco alimentare, tutela dell’ambiente e degli spazi comuni, promuovere lo studio della Costituzione, dei principi giuridici fondamentali, soprattutto quello dell’eguaglianza, degli elementi fondamentali del diritto, del funzionamento delle istituzioni e dei sistemi di governo, recuperare il valore della Memoria, affermare concetti di pace, solidarietà e libertà... sono solo alcuni degli obiettivi di questa proposta che ci impegneremo anche personalmente a sostenere fino al raggiungimento del traguardo delle 50.000 firme e della presentazione in Parlamento”.

Per informazioni e materiali di approfondimento sulla proposta di legge: www.anci.it, www.viconet.it

Fonte Ufficio stampa Comune di Vicopisano

redazione.cascinanotizie