I campi solari del Comune di Bientina

Bientina
Venerdì, 25 Maggio 2018

L’amministrazione comunale di Bientina organizza per la stagione estiva 2018 i “campi solari” per i bambini e bambine di età compresa tra 3 e 14 anni.

"La nostra formula si contraddistingue da sempre per una attenzione nella selezione di personale educativo con qualifiche specifiche ed esperienza nel settore, dice il sindaco Dario Carmassi. Attraverso lo stare insieme, il gioco e l’equilibrio tra libertà e regole, i campi stimolano le capacità dei bambini e permettono loro di fare nuove sperimentazioni motorie, sociali e di gruppo. In più, cosa da non sottovalutare, rappresentano uno strumento per conciliare le esigenze dei più piccoli con i tempi di lavoro delle famiglie. Il tutto a costi accessibili, dato che le quote di partecipazione sono per metà sostenute dalla amministrazione comunale. Per il secondo figlio iscritto ad uno dei campi, inoltre, è previsto un abbattimento ulteriore del 50% della quota stessa".

"L’intenzione è quella di garantire uno spazio ludico estivo che sia un’occasione di divertimento e svago ma anche un contesto educativo di confronto e crescita, sottolinea la vicesindaca e assessora alle Politiche dell’Infanzia, Barbara FrosiniI campi solari si connotano anche come uno strumento per la conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro delle famiglie. Per questo afferiscono sia all'ambito sociale, sia al settore educativo per i ragazzi e le ragazze che aderiscono. Una risposta di servizio ai genitori che lavorano, un'offerta educativa ai minori che terminano il percorso scolastico. Il tutto mediante un progetto globale che prevede una compartecipazione economica ridotta rispetto alla proposta estiva".

Per ogni fascia di età viene garantito un progetto educativo secondo i bisogni espressi nelle diverse fasi evolutive.

Per i bambini e le bambine della scuola dell'infanzia, sarà possibile usufruire del campo al centro Zerosei “Lo Scarabocchio”, in via Don Silvano Falaschi. I bambini e le bambine della scuola primaria saranno ospiti del circolo “Risorgimento” alle Quattro Strade. Per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado, invece, i campi solari sono attivati presso la sede della Contrada Santa Colomba.

L'amministrazione garantisce che non verrà attuato il criterio del numero chiuso, per garantire a tutti i bambini e le bambine il diritto di partecipare ai campi solari. Per tale motivo è necessario rispettare i termini di iscrizione: una corretta collaborazione tra amministrazione, famiglia e cooperativa farà sì che i campi estivi siano organizzanti nella maniera più efficiente possibile per il benessere dei bambini e delle bambine.

L’iscrizione può essere fatta per moduli. Il primo di 2 settimane, il secondo per tre settimane, il terzo per quattro settimane. Nei primi due casi è prevista la possibilità del prolungamento.

In questo caso i ragazzi saranno ospiti della contrada di Santa Colomba, una location immersa nel verde, che consentirà l’esplorazione della campagna circostante e le escursioni di tipo naturalistico, la sperimentazione dell’autogestione, la realizzazione di laboratori, le escursioni presso luoghi ludico-ricreativi del territorio e l’opportunità di pernottamento presso il campo.

Le iscrizioni sono aperte:

  • Per i campi 3-6 anni e 6-11 anni: dal 4 giugno al 16 giugno 2018;
  • Per il campo 11-14 anni: dal 29 maggio al 14 giugno 2018.

Per una illustrazione dei campi solari sono anche in programma le seguenti riunioni informative:

  • Per la scuola primaria: mercoledì 30 maggio, ore 21,15 alla Torre civica;
  • Per la scuola dell’infanzia: lunedì 4 giugno, ore 21,15 alla Torre civica;
  • Per la scuola secondaria di primo grado: lunedì 28 maggio, ore 21,15 alla Torre civica.

 Per informazioni ed iscrizioni è possibile rivolgersi all’ufficio Affari sociali e casa: Dott.ssa Evy Cigni, tel. 0587/758453.

redazione.cascinanotizie