Il 14 giugno è "Cena medievale" alla Leopolda di Pisa per raccolta fondi

Cultura e Tempo Libero
PISA e Provincia
Mercoledì, 12 Giugno 2019

 

LE MAIOLICHE DEI BONACCI
Cena medievale, ai fuochi Paul De Bondt
Fuochi fatui, spettacolo di danza e giocoleria con Pyroetnico
Lo Mago Abacuc, spettacolo di magia medievale

Adulti 16 Euro
Bambine/i sotto i 6 anni ingresso gratuito
Bambine/i fino a 12 anni 5 Euro
Ingresso 3 Euro dopo le h 22.00

Per informazioni e prenotazioni:
info@leopolda.it
3284567226 solo sms o WhatsApp

GRANDE CONVIVIO

Ippocrasso (vino aromatizzato e addolcito con miele)
Cassi freschi in melliflua cum uliva (formaggi con miele e olive)
Herba bona de orto dulce et aspra (verdure in agrodolce)
Variis fruges

Zuppa de herbe de campo cum cicere (zuppa di verdure e ceci)
Triticum de lo Santo Ranieri (farro alla moda di San Ranieri)

Frittole de pomi e castagne cum dulce ricotta de vacca (frittelle di mele e castagne con crema di ricotta)

PRESENTAZIONE

L’insicurezza delle vie di comunicazione terrestri favorì a partire dal IX secolo lo sviluppo delle rotte commerciali lungo le coste del Mediterraneo. Le città marinare condussero in Europa importanti conoscenze matematiche, scientifiche e astronomiche provenienti dalla cultura araba. La numerazione decimale è stata introdotta dal matematico pisano Leonardo Fibonacci che apprese questo sconosciuti sistema di calcolo vivendo presso la colonia di Bugia situata nell’attuale Algeria. Molti monumenti, a partire da quelli della Piazza del Duomo, sono stati progettati grazie alle conoscenze tecniche introdotte dal mondo arabo e costruiti con materiali provenienti dal fiorente commercio con i paesi del bacino del Mediterraneo. Con le Maioliche dei Bonacci vogliamo celebrare la grandezza raggiunta dalla città di Pisa in epoca medievale ponendo in evidenza la funzione fondamentale svolta dai rapporti commerciali e culturali intercorsi con i diversi regni musulmani per l’affermazione della città di Pisa.

La cena costituisce un momento della campagna di raccolta fondi #salviamolaleopolda per saldare il canone concessorio 2019 della Leopolda.

redazione.cascinanotizie