Incendio Monte Avane: domande per richiesta danni

Vecchiano
Lunedì, 8 Ottobre 2018

C'è tempo fino alla mezzanotte del prossimo 19 ottobre 2018 per le aziende agricole che hanno subito danni in seguito dell’incendio che ha interessato anche il monte di Avane, nella notte del 25 e 26 settembre scorso. “La Regione Toscana, infatti, ha attivato la procedura per la segnalazione dei danni, che costituirà la base per la redazione della richiesta dello stato di calamità. In questa fase, soltanto le aziende agricole possono produrre le segnalazioni, poiché solo per tali soggetti la norma riserva la procedura per la calamità; mentre per i danni dei privati e delle aziende non agricole l’attivazione dell’eventuale procedura è subordinata al riconoscimento dello stato di emergenza nazionale da parte del Governo”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. C'è tempo dunque fino al prossimo 19 ottobre alle 24 per collegarsi al portale  ARTEA (sito web: https://www.artea.toscana.it/) e compilare una prima segnalazione dei danni ricevuti. A quel punto, sarà attivata la ricognizione vera e propria e la Regione Toscana, in base alla stima complessiva dei danni, sarà in grado di procedere all'inoltro per la richiesta al Governo di calamità naturale per l'incendio che ha riguardato buona parte del territorio dei Monti Pisani a partire dallo scorso 24 settembre. Tutti i dettagli sull'avviso sul sito www.comune.vecchiano.pi.it nella sezione Notizie.

(fonte ufficio stampa)

luca.doni