Le notizie più lette del 2017

Martedì, 19 Dicembre 2017

Clicca qui per votare la notizia che più ti ha colpito nell'anno che sta finendo
 

Il 2017 è ai titoli di coda, cronaca, politica, attualità e sport, oltre ad eventi e spettacoli hanno riempito le pagine online di Cascina Notizie che giunta al suo secondo anno di pubblicazioni conferma il successo del 2016 arrivando a toccare il milioni di pagine visitate. Un successo per il quale non ci stancheremo mai di ringraziare tutti voi lettori che ci seguite sempre con grande attenzione e con quello spirito critico che ci permette di crescere giorno dopo giorno.

Tanta cronaca fra gli articoli più letti dell’anno che se ne sta andando. Primo fra tutti, il più letto in assoluto, quello pubblicato il 15 novembre riguardante la scomparsa di Pietro Barbierato, l’uomo che viveva in condizioni di disagio sociale e trovato senza vita nei bagni della Pubblica Assistenza di Cascina.

A seguire un articolo-appello che riguardava la scomparsa di una giovane residente a Latignano. I genitori, disperati, dopo alcuni giorni pubblicarono su facebook un appello, ripreso poi dalla nostra testata. La storia ha avuto per fortuna il lieto fine e la ragazza, minorenne, ha fatto ritorno a casa

Sul podio virtuale del 2017 un altro fatto di cronaca che poteva avere conseguenze ben più gravi, ma che grazie alla preparazione dei lavoratori si è risolto solo con danni alle cose. Stiamo parlando dell’incendio che si è sviluppato il 6 giugno al Centro dei Borghi di Navacchio. Partito dal tetto, vi propagò presto al supermercato ma il piano di evacuazione e le squadre antincendio di Unicoop Firenze funzionarono alla perfezione, evitando la tragedia.

Tragedia che non è stata evitata per un uomo di 37 anni, si chiamava Giulio Dainelli, che venne rinvenuto senza vita all’interno della propria auto il 18 febbraio scorso.

Solo al quinto posto la prima notizia riguardante il Pisa Sporting Club, rispetto ad un 2016 tormentato dalla crisi societaria, l’anno appena trascorso, vicende sportive a parte, è passato più in sordina. La lettera aperta di Giuseppe Corrado alla vigilia della sfida contro il Livorno è stata fra le più cliccate dai nostri lettori.

Occupa la sesta posizione nella classifica 2017, ma sui social ha fatto discutere moltissimo, la pioggia di multe ai “furbetti” che sulla circonvallazione di Fornacette attraversavano l’incrocio regolato dal semaforo dalla corsia destinata alla svolta a sinistra. Pioggia di multe e inevitabile pioggia di polemiche.

L’inaugurazione del supermercato Conad nei locali della ex mostra del Mobilio occupa la settima posizione fra le notizie più lette dell’anno, mentre all’ottavo troviamo la notizia più recente: le polemiche per il gazebo di Casapound al mercatino di Natale e la manifestazione spontanea di alcune cittadine e cittadini che hanno intonato Bella Ciao.

Dopo la notizia più recente, ecco la più vecchia. Era l’inizio dell’anno, il 4 gennaio, e il 2017 non si presentò certo bene quando dovemmo scrivere della morte di Niki Giustini, un grande comico, persona ben voluta da tutti che aveva frequentato anche gli studi di Punto Radio con il programma Panni Sporchi andato in onda nella stagione 2013/2014.

Chiude la classifica delle 10 notizie più lette, il Pisa Sporting Club e l’idea della costruzione della nuova Arena. Il 7 settembre lungo le strade della provincia, un po’ a sorpresa apparvero i rendering dei vari progetti che di li a poco vennero presentati alla città.

Adesso tocca a voi lettori. Quale fra queste notizie ha maggiormente segnato il vostro 2017? Per fare la vostra scelta cliccate qui

massimo.corsini