On. Lucia Ciampi al deputato della lega, Edoardo Ziello: "Non accettiamo lezioni da chi non ha fatto nulla per il suo territorio"

Calcinaia
Giovedì, 18 Ottobre 2018

Botta e risposta tra i due deputati, l'On. Lucia Ciampi del PD e l'ON. Edoardo Ziello della Lega, il contendere i possibili finanziamenti ai Comuni colpiti dall'incendio del Monte Pisano.

Qualche giorno la Sindaca di Calcinaia aveva riferito sulla bocciatura, avvenuta in Commissione da parte della Lega (a suo dire), agli emendamenti utli a far arrivare un primo finanziamento da 10 milioni di euro alle persone colpite dall'incendio, a cui aveva replicato a stretto giro di posta l'On. della Lega, già Assessore a Cascina, Edoardo Ziello, che potete leggere sul quotidiano on line "Pisa Today" , (visto che alla nostra redazione non pervengono i suoi e i loro comunicati).

Alle affermazioni di "studiarsi meglio il regolamento della Camera dei Deputati" rivolto alla Ciampi, quest'ultima non fa attende la sua dura  e precisa risposta che pubblichiamo integralmente:

Durissima la replica della Deputata PD, Lucia Ciampi, in merito alle dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dal parlamentare leghista Ziello.

 “Non accettiamo lezioni di alcun tipo – esordisce Ciampi - da chi ha basato la sua breve ma rapida carriera politica come assessore alla ‘discriminazione’ in un Comune, come Cascina, che ormai tutta Italia ha imparato a conoscere purtroppo solo per le figuracce dei suoi amministratori. Ricordo al giovane collega che in questi mesi non ha prodotto nessuna iniziativa a sostegno del territorio che rappresenta, ma che è stato anzi capace di votare contro il ripristino dei 18 milioni di euro di Periferie che il suo governo ha tolto alla città di Pisa con il Milleproroghe. Entrando nel merito delle risorse da destinare alla ricostruzione dell’incendio del Monte Serra, se il deputato Ziello avesse la pazienza di studiarsi la prassi parlamentare, vedrebbe che in passato sono già state inserite, nel corso della conversione in legge di decreti, norme ad hoc per aiutare territori e cittadini colpiti da incendi o calamità qualora l’urgenza e la gravità della situazione era tale da non poter consentire ulteriori ritardi. Si tratta di volontà politica e di rispetto nei confronti di intere popolazioni verso le quali l’attuale governo ha promesso interventi non ancora realizzati. Quello che ci stupisce di più, però, è che un esponente del neo populismo come Edoardo Ziello si nasconda dietro i tatticismi della burocrazia parlamentare per nascondere la mancanza di risposte verso i suoi elettori”. Queste le dichiarazioni di Lucia Ciampi.

luca.doni