Ponte di Pontasserchio, appello di Confesercenti ai parlamentari

Vecchiano
Martedì, 10 Luglio 2018

La chiusura del ponte di Pontasserchio continua ad allarmare i commercianti e le associazioni di categoria. Confesercenti rivolge un appello ai parlamentari eletti nell'area pisana. Lo fa per voce della presidentessa di Confesercenti Monti Pisani Laura Grassi: “La situazione, come ci segnalano i colleghi, è molto difficile già dopo la prima settimana di chiusura. Per questo chiediamo un incontro ai parlamentari della nostra zona, la senatrice Sbrana e l’onorevole Ziello, affinchè intervengano sul governo centrale. Obiettivo è quello di trovare una formula, ad esempio, per differire i pagamenti Irap o Iva con un provvedimento tipo quelli varati in occasione di calamità naturali. La chiusura del ponte di Pontasserchio è comunque un fatto eccezionale, non certo paragonabile ad una normale manutenzione di una strada”.

L’appello di Confesercenti, attraverso i due parlamentari, è anche al ministro delle infrastrutture Danilo Toninelli. Conclude la presidente: “La Salt, anche se ancora in via informale, avrebbe dato parere favorevole ad una riduzione della tariffa tra i due caselli di Pisa per i residenti di Vecchiano e San Giuliano. Ma il via libera spetta al ministero. Chiediamo quindi ai due nostri parlamentari di contattare il ministro Toninelli per capire se è possibile sbloccare almeno questa vicenda"

redazione.cascinanotizie