Potere al Popolo e il progetto di una "Scuola Popolare" e cena a favore degli operai della Bekaert

Pontedera
Mercoledì, 5 Dicembre 2018

Due iniziative messe in campo da Potere al Popolo valdera e Provincia di Pisa in un comunicato che ricorda anche la cena di solidarietà che si è tenuta presso il Circolo Arci Il Botteghino a La Rotta di Pontedera, per gli operai della Bekaert di Figline vValdarno.

Venerdi 7 Dicembre alle ore 21.00 alla Casa del Mutilato presso il Centro Anziani di Pontedera, si terrà un'ASSEMBLEA PUBBLICA per discutere di ESCUELA POPULAR a PONTEDERA, progetto di ripetizioni gratuite per studenti della scuola elementari e medie in difficolta', promosso da Potere al Popolo Valdera insieme ai compagni del circolo di Rifondazione Comunista K.Marx di Pontedera. 
Questa e tutte le prossime assemblee sono aperte a tutti coloro che possono e vogliono contribuire al progetto.
Info: 3881787377

Dall'iniziativa di ieri di Potere al Popolo - Valdera e provincia di Pisa e Potere al Popolo - Pisa, 350 euro consegnati subito direttamente, per sostenere la lotta degli operai Bekaert di Figline e aiutarli a far conoscere la loro situazione e non solo, anche a creare una rete di solidarieta' tra operai, lavoratori in difficolta', persone, per aiutarsi a vicenda e condividere le battaglie.
Purtroppo il dolore degli altri è dolore a meta', come cantava De Andre', proprio per questo partecipare a serate come queste, toccare con mano, sentire le testimonianze di chi vive una condizione di difficolta' che puo' capitare a chiunque visto le leggi, i nuovi contratti e le regole della globalizzazione e del capitalismo selvaggio, accorcia le distanze, fa solidarizzare, aumenta' la sensibilita' e apre le menti e il cuore, aiuta a sentirsi meno soli dando speranze di vittorie in futuro...
"A noi non ci hanno licenziato degli immigrati in lotta per la sopravvivenza ma dei dirigenti in giacca e cravatta che volevano solo far guadagnare di più la loro ditta gia comunque in attivo,  senza troppi scrupoli e sensibilita' per le condizioni in cui lasciavano gli operai e le loro famiglie, e con guardie del corpo a guardargli le spalle"
La vera, sola e unica differenza e' tra chi sfrutta e chi è sfruttato, e le uniche armi per combattere questa situazione e riequilibrarla sono la solidarieta', l'impegno concreto in prima persona, la decisione.
Un ringraziamento a tutti gli intervenuti alla serata di ieri, a chi ha contribuito, a Simone Selmi che e' intervenuto parlandoci dell'altrettanto delicata situazione "Piaggio", e al Circolo Arci "Il Botteghino" della Rotta che ha messo a disposizione gratuitamente la sala, ricordando e incarnando a pieno lo spirito per cui sono nati i circoli, aggregazione, ricreazione e impegno sociale.

Potere al Popolo Valdera e provincia di Pisa

luca.doni