Primavera 2017, partono i lavori sul Ponte tra Caprona e Zambra

Vicopisano
Lunedì, 9 Gennaio 2017

La Provincia di Pisa (competente ancora per quanto riguarda il settore viabilità) ha bandito, lo scorso dicembre 2016, la gara per l’affidamento dei lavori che interesseranno la S.P. 24 e la S.P. 31 manutenzione straordinaria Ponti sull’Arno. La scadenza della gara è per il prossimo 13 febbraio 2017 e con molta probabilità i lavori partiranno nella prossima primavera.

I lavori interesseranno soprattutto il ponte che collega il territorio di Caprona e quello di Zambra. Una struttura che da tempo necessita di interventi urgenti, soprattutto per quanto riguarda il passaggio dei mezzi pesanti.

Già nel 2015 si parlò di questa impellente necessità, si paventò anche il possibile crollo nel caso non si fosse intervenuti con urgenza. Nacquero polemiche in merito alla chiusura totale del ponte che, a detta di alcuni, avrebbe messo in ginocchio le attività commerciali delle due località e creato non pochi disagi a quanto utilizzano quella strada per andare al lavoro o accompagnare i figli a scuola.

Finalmente siamo giunti ad un punto concreto di intervento, riportiamo anche parte del Capitolato Sepciale che chiarisce bene quali saranno gli interventi messi a gara per un importo complessivo di 941.047,54 euro.

L’oggetto dell’appalto consta, con le riserve di cui al precedente articolo, nei lavori denominati “S.P. 24 e S.P. 31: manutenzione straordinaria Ponti sull'Arno” secondo un programma di interventi necessari, urgenti ed indispensabili alla conservazione nel tempo delle caratteristiche funzionali e strutturali dell'opera d'arte. Storicamente il suddetto ponte ubicato lungo la S.P. 24 Arnaccio Calci in corrispondenza dell’intersezione con la S.P. 2 Vicarese in località Zambra Caprona, rappresenta un importante elemento di snodo per il traffico veicolare della parte Nord della Provincia di Pisa andando ad attestarsi in un comprensorio territoriale fortemente antropizzato e ricco di attività economiche, non ultimi gli stabilimenti della Acqua e Terme di Uliveto. Oltre a ciò in corrispondenza dell'opera in oggetto si congiungono i percorsi ciclopedonali realizzati lungo l'Arno dai Comuni di Vicopisano e Cascina. L'obiettivo principale del progetto è quindi quello di ripristinare la capacità statica del ponte in modo da scongiurare l’ipotesi di chiusura consentendo il transito in sicurezza del traffico veicolare senza limitazione alcuna. più in dettaglio, gli obiettivi principali, che si è inteso raggiungere per tutto l’arco del percorso progettuale, sono: - Ripristino della sicurezza e stabilità del ponte al fine di evitarne la chiusura al traffico; - Miglioramento della percorribilità in termini di sicurezza stradale e comfort; - Miglioramento del sistema di smaltimento delle acque; - realizzazione di una interconnessione ciclo pedonale tra Zambra e Caprona al fine di creare le premesse per l'armonizzazione in un contesto sovra territoriale dei percorsi che corrono lungo le due rive dell'Arno.  

I lavori comporteranno, chiaramente, chiusure parziali delle carreggiate e una fase anche di chiusura completa del ponte, chiusura che dovrebbe avere una durata di circa 60 giorni nel periodo acavallo del mese di Agosto 2017.

Al termine dei lavori di consolidamento del Ponte di caprona, prenderanno il via quelli di manutenzione straordinaria del Ponte che collega Lugnano a Cascina (S.P. 31). Saranno effettuati interventi di risistemazione che prevedono solo la chiusura delle corsie di marcia con senso alternato.

luca.doni