Punto Radio contest: vince "E ora parlo io"

Cascina
Lunedì, 9 Gennaio 2017

Dopo sette giorni di dura battaglia a colpi di click, i lettori di Cascina Notizie e gli ascoltatori di Punto Radio hanno deciso. La trasmissione regina del quarantennale di Punto Radio è "E ora parlo io", la voce dei tifosi, il programma, in onda ogni lunedì alle 21:30, tratta le vicende di AC Pisa 1909 e da voce a tutti i tifosi nerazzurri. Complimenti quindi a Giovanni Lobaccaro e Riccardo Graffeo, ideatori e conduttori dal 2005 del programma più irriverente del calcio nerazzurro.

Degno rivale di "E ora parlo io" è stato "People for enjoy",in onda il lunedì alle 19:05 e sapientemente condotto da Simon J, Riky e Tommy. Finito secondo per poche decine di voti, ma vincitore fra i programmi musicali. A completare il podio ancora musica, un programma che ha fatto la storia di Punto Radio "Quando eravamo Van der Graaf" condotto da Giovanni Morabito e Riccardo Piserini con la collaborazione di Susanna Baroni.

Quarto porto per il "Due di briscola" in onda il mercoledì alle 22:05 con con Luca Bachi, Andrea Orazzini e Beatrice Pagni, mentre in quinta posizione un altro programma musicale epocale: "Music to Dream" condotto dalla memoria storica della Radio: Luca Barboni, speaker, e non solo, dal 1978.

Dopo il sesto posto di "Ausgang" tutti i giovedì alle 20:30 con Filippo De Maria e Mika Rovini, spicca il derby d'oltremanica Inghilterra-Irlanda: l'ha spuntata "Anglocalcio", programma dedicato al calcio Ingese in onda il giovedì alle 18:45 su "Folk Music Road", trasmissione arrivata ad oltre 1000 puntate, condotta da Paolo Del Ry e che ogni giovedì alle 21:30 parla di musica Irlandese e celtica. 

Chiudono la lista dei primi 10 una trasmissione sbocciata da poche settimane: "Arial i caratteri della lettura" quindicinale in onda il giovedì alle 14:30 a cura di Jacopo Artigiani e dedicato alla lettura, ed il "Megamischio" di Spazialex che va in scena il martedì alle 19:05.

Il plauso va a tutte le 39 produzioni di Punto Radio, il concorso è stato un gioco che ha voluto mettere in evidenza ognuno dei programmi della radio cascinese che proprio quest'anno compie 40 anni, un traguardo eccezionale per una emittente che non ha mai perso la sua natura e sopratutto le sue radici ben ancorate sul territorio di Pisa, Cascina e dei comuni limitrofi come Vecchiano, San Giuliano Terme, Calci, Vicopisano, Bientina, Calcinaia e Buti.

massimo.corsini