Torna Musicastrada, il festival musicale itinerante nei borghi toscani, per la prima volta non c'è Cascina

Calcinaia
Giovedì, 21 Giugno 2018

La più bella e unica rassegna itinerante di musica della Toscana giunge alla diciannovesima edizione è il  Musicastrada Festival. 

Un festival lungo, da giugno ad agosto, dove la world music, la contaminazione sonora sono al centro dell’attenzione. Uno dei più rinomati a livello internazionale, tanto che moltissimi artisti, musicisti chiedono di potervi partecipare.

Tredici splendide località toccate dal 28 giugno al 18 agosto. Una marea di concerti, tutti ad ingresso gratuito.

Purtroppo quest’anno viene a mancare la tradizionale data di apertura, il concerto inaugurale che ogni anno si teneva a cascina, nella bella piazza di San Casciano, di fronte alla Pieve. Niente, il Comune di Cascina ha pensato bene di non rinnovare la convenzione con l’Associazione Musicastrada che organizza il festival.

Ci consoliamo, per modo di dire, con altre date vicine di territorio: in Fortezza vecchia a Livorno due concerti, il 7/7 Stefano saletti e band Kona e il 14/7 con jamal Ouassin’s Tangeri Cafe Orchestra.

Ci avviciniamo ancora, giungendo in Piazza Indipendenza a Calcinaia, il 19/7 con Tal National, il 20/7 a Castelfranco di Sotto, in Piazza Bertoncini con gli orphan Brigade e il 22/7 nella bella Montecalvoli con i Friel Sisters.

Arriva melissa caveau il 25/7 alla Villa pacini di Bientina e il 27/7 in Piazza della Pieve di Vicopisano ci saranno les Freres Smith.

Ma il programma è ancora ricchissimo, consigliamo di consultare il sito www.musicastrada.it per avere reale idea del grande lavoro che questa associazione svolge, della qualità delle proposte musicali e di tutte le iniziative collaterali legate al festival Musicastrada con artisti che provengono da haiti, Ungheria, canada, Messico, Argentina, marocco, Isola Reunion, Niger, Scozia, Senegal, Spagna, Perù e tanti altri.

Un bel mondo colorato con la musica che unisce cuori ed anime.

 

luca.doni