Virtus Entella-Pisa: 2-0 Nerazzurri battuti con un gol per tempo

PISA e Provincia
Domenica, 4 Novembre 2018

Con un gol per tempo la Virtus Entella mette sotto un Pisa quasi mai pericoloso. La gara, pesantemente condizionata dal possibile reinserimento dei padroni di casa in serie B, resta quasi sempre in mano alla squadra di Boscaglia. Per i nerazzurri si chiude così un ciclio positivo (3 vittorie e 2 pareggi), in attesa del recupero della seconda giornata di mercoledì prossimo (7 novembre, ore 20.30) in casa del Siena.

PRIMO TEMPO
Il Pisa, poco incisivo, nel primo tempo subisce la buona verve della coppia Mota Carvalho-Currarino e di una Virtus Entella molto brava a ripartire.

Al 3’ padroni di casa già avanti con Mota Carvalho servito in area da Currarino. La risposta del Pisa è nel colpo di testa fuori misura di Brignani (7’) su corner da sinistra di Di Quinzio. Passa poco e al 13’ la Virtus Entella torna pericolosa in ripartenza: nerazzurri presi d’infilata e assist al bacio di Mota Carvalho da sinistra per Currarino. Palla alta. La pressione dell’Entella non cessa e al 18’ Belli impegna Gori di testa sugli sviluppi di una punizione. I ragazzi di Luca D’Angelo non riescono a creare pericoli fino alla mezz’ora, quando Masucci alza di poco la mira sul calcio d’angolo di Liotti. Inzuccata deviata sul fondo e nuovo corner con mischia in area ligure risolta dal fischio di Bitonti per fallo di confusione. Non accade molto mentre al 41’ Eramo diventa il primo e unico ammonito del match per proteste. Un minuto di recupero e squadre al riposo sul minimo scarto.

SECONDO TEMPO
Anche nella ripresa, iniziata senza variazioni, saranno decisive le ripartenze dell'Entella, cui il Pisa non riuscirà quasi mai a rispondere senza andare in affanno.

Pronti via e al 5’ Gori non si fa sorprendere dalla punizione di Nizzetto. Pisa avanti al 7’ con Lisi al tiro da dentro l’area, difesa che si salva in qualche modo. Le ripartenze della Virtus Entella continuano a fare male e i nerazzurri devono spesso rimediare.  Al 18' Di Quinzio ci prova da fuori area senza fortuna. Miaster D'Angelo al 22' getta nella mischia De Vitis e Zammarini per Gucher e Birindelli. Lisi al tiro al 26', padroni di casa ancora in contropiede e intervento di Gori da rigore su Diaw (28'), che al 29' fissa il raddoppio dagli undici metri. Boscaglia sostituisce l'ottimo Currarino per Baroni. I nerazzurri tornano subito dalle parti di Massolo, ma Meroni in spaccata non trova la deviazione sotto porta per il possibile 2 a 1. Cambio Entella al 33' con Ardizzone per Mota Carvalho, Cernigoi sostituisce Di Quinzio. Il Pisa perde la testa e Liotti ne fa le spese, espulso a dieci dalla fine con rosso diretto. D'Angelo corre ai ripari e mette Masi per Marconi rinunciando ad offendere. Nel finale (44') padroni di casa vicini al 3 a 0 col neo entrato Caturano. Nei cinque minuti di recupero non accade altro e la Virtus Entella, al secondo match di campionato, porta a casa la seconda vittoria stagionale.

 

Il tabellino

VIRTUS ENTELLA-PISA SPORTING CLUB: 2-0 (10a giornata serie C girone A)

VIRTUS ENTELLA: Massolo; Belli (40' st Alves De Lima), Benedetti, Pellizzer, Germoni; Eramo (40' st Icardi), Paolucci, Nizzetto; Currarino (30' st Baroni); Diaw (40' st Caturano), Mota Carvalho (33' st Ardizzone). A dis. Ayoub, Nagy, Zigrossi, Crialese, Di Paola, Petrovic, Adorjan. All. Boscaglia.

PISA SC: Gori; Meroni, Brignani, Liotti; Birindelli (22' st Zammarini), Marin, Gucher (22' st De Vitis), Di Quinzio (34' st Cernigoi), Lisi; Marconi (36' st Masi), Masucci. A dis. D'Egidio, Cardelli, Buschiazzo, Izzillo, Cuppone, Maffei. All. D'Angelo.

ARBITRO: Bitonti di Bologna (Lenarduzzi-Sartori).

RETI: pt 3’ Mota Carvalho (V); st 29' Diaw (V) rig.

NOTE. Espulso al 35' Liotti (P) per fallo di reazione; ammonito: Eramo (V); angoli: (3-5) 7-7; recupero: 1’ + 5’.

 

-----------------------------------------------------------------------
La partita è stata trasmessa nel corso di Radio Pisa Diritto di Cronaca su Punto Radio Cascina 91.1-91.6 FM. Il programma, curato da Massimo Corsini, Paolo Sardelli, e Gabriele Bianchi, che può anche essere ascoltato su puntoradio.fmcascinanotizie.it oppure scaricando l’app gratuita Puntoradio Cascina, da App Store (dispositivi Apple) o Google Play (dispositivi Android)

redazione.cascinanotizie