"E...state a Cascina 2020" ai nastri di partenza

Cultura e Tempo Libero
Cascina
Giovedì, 30 Luglio 2020

Prende il via il 30 luglio con il concerto in Piazza dei Caduti di Massimo Barsotti & Orchestra e proseguirà sino a metà settembre il programma di eventi di "E... state a Cascina 2020" promosso dal Comune di Cascina e la Fondazione Sipario Toscana

Un programma messo in piedi in poco tempo ma ricchissimo di eventi che abbracciano le varie arti sceniche e lo sport.

Alla presentazione del cartellone c'erano il sindaco facenti funzioni Dario Rollo, l'assessora al commercio, patrizia Favale, l'assessore alla cultura, Leonardo Cosentino e la presidente della Fondazione Sipario Toscana, Antonia Ammirati.

"Un ringraziamento va agli uffici comunli che hanno lavorato intensamente per riuscire a dare piena possibilità di svolgimento alla manifestazione," ha esordito l'assessora Favale, "così come ai tanti soggetti che hanno creduto in questa avventura, pubblici e privati."

Si va dalla musica indie di gruppi cascinesi, alle serate di magia, cabaret e burattini, sino ai dj set e alle esibizioni delle varie associazioni sportive.

Il tutto in collaborazione con le tante attività commerciali presenti nel centro storico con cui è stato condiviso il programma.

"E' un ritorno alla normalità, un segnale che abbiamo vluto dare per tutti i cittadini, con un uso degli spazi all'aperto che vorremmo possa essere una scelta da condividere anche per il prossimo futuro al momento della riapertura delle scuole" ha affermato l'assessore Cosentini.

La presidente della Fondazione, Ammirati, si è soffermata su alcuni aspetti del programma in cartellone, ricordando la sinergia proprio con gli spazi della Città del Teatro dove si svolgeranno le proiezioni di film ed alcuni eventi, andando a coinvolgere anche il neonato Bioparco che sarà inaugurato proprio il 31 luglio.

"E' anche un segnale che vogliamo rivolgere ai tanti imprenditori locali che hanno tenuto duro e adesso ripartiti dopo la chiusura forzata hanno bisogno di un segnale forte dalle istituzioni che noi abbiamo già dato tra i primi comuni della Toscana e che con questa rassegna vogliamo nuovamente ribadire. Tanto che abbiamo deciso di finanziare con 40.000 euro l'intero cartellone, oltre all'appoggio di alcuni sponsor", ha concluso il sindaco Dario Rollo.

(nella foto il manifesto del programma della manifestazione)

luca.doni