"Fantasmagorica" il 10 novembre per le domeniche alla Città del Teatro di Cascina

Cultura e Tempo Libero
Cascina
Venerdì, 8 Novembre 2019

Dopo una prima presentazione in forma di studio, salutata da bambini e famiglie con grande partecipazione, ecco finalmente in scena la versione completa dello spettacolo Fantasmagorica la macchina di Rodari,  ideato da Francesca Pompeo, produzione Fondazione Sipario Toscana, alla Città del Teatro di Cascina  domenica 10 novembre ore 17 unica replica.

Un omaggio a Gianni Rodari e alla sua onestà, al suo mettersi al servizio della creatività infantile. Come un servitore che porta gli strumenti necessari per accendere la fantasia. Un mago che insegna a fare le magie, un giardiniere che spiega come piantare. Un artigiano della parola. Lo spettacolo parte da questa suggestione. Una macchina della fantasia costruita con quello che c’è. Le cose non perdono la loro valenza concreta, ma vengono usate in maniera analogica per creare storie, immagini e mondi.  Lo spettacolo è un confronto autentico con i bambini, grazie al quale riscoprire il senso vero della partecipazione e della libertà.
Le scene sono ideate da Marlena Logozzo e immergono i bambini in un mondo di macchine fantastiche in cui metti le parole e queste generano storie, colori e musica.
Uno show divertente in cui il teatro d’attore di Francesca Pompeo incontra la magia della piccola macchineria teatrale, con una lavagna luminosa, uno scolapasta e un mestolo che diventano arnesi del futuro, in un turbine di trucchi clowneschi, in perfetto stile rodariano.

Info e Biglietti
intero adulto 7.50, bambino 6; ridotto adulto 6.50, bambino 5, ridotto adulti soci Unicoop Firenze 6 euro, bambino 4.50 euro

redazione.cascinanotizie