I Supernova a Punto Radio live con il programma "Why i'm so different"

Cultura e Tempo Libero
Cascina
Giovedì, 13 Febbraio 2020

Sabato 15 Febbraio dalle 18 su PuntoRadioFM 91.1 /91.6 , dalla app o in streaming dalla pagina ufficiale torna "Why i'm so different" con ancora grandi ospiti: i Supernova

Come ogni puntata SIMON J al microfono Alec Ben in regia,  super opinionista Fabio Mc, il clubber Stefano Bonavita, la blogger Luana Montana, la grande grafica Bianca Luna Martinelli e un super pubblico come ogni puntata ...

Un grande ringraziamento va a Leonardo Brogi, al Bagno Italia Ristorante e alla collaborazione musicale: Natura Viva Music  

I Supernova: Emiliano Nencioni e Giacomo Godi; un duo italiano e un duo di produzione che nell'ultimo decennio hanno fatto il passaggio da stelle nascenti a talenti internazionali affermati. 
Prendendo il comando dalla musica della loro giovinezza - tutto da Chicago house, acid house, hip-hop, funk e acid jazz - hanno raggiunto il loro primo successo notevole nel 2007 quando la Sony BMG ha pubblicato il suo album di debutto 'Downtown Underground, che includeva collaborazioni da artisti del calibro di GrandMaster e Melle Mel.
All'inizio il loro set era live al 100% - compresi i keybord Moog, Virus e Micro Korg, un mixer per il controllo della logica e effetti e filtri hardware esterni - e hanno eseguito solo i propri dischi, ma dopo un programma di tour in due continenti hanno realizzato che dovevano sviluppare qualcosa adatto ai club. La loro attuale configurazione comprende strumenti dal vivo, deck e Ableton per creare un'esperienza musicale in continua evoluzione che viene "costantemente rinnovata per creare qualcosa di unico".

Sembrava certamente funzionare. I concerti in tutto il mondo hanno seguito il tour iniziale dell'album e fino ad oggi i Supernova hanno suonato in alcuni dei luoghi e festival più affermati del pianeta, tra cui Elrow (Barcellona / Ibiza), The Bpm Festival, Monegros Desert Festival, Ministry Of Sound (Londra) , Cavo Paradiso (Mykonos), Space (Ibiza), Kazantip Festival (Ucraina), Tenax (Italia), Space (Miami) La Terraza (Florianopolis) e molti altri ancora.

Nel 2009 hanno fondato la loro etichetta Lapsus Music, che ora è considerato uno dei progetti più interessanti nella scena mondiale di etichette underground separate con il supporto di molti grandi nomi e vetrine di tutto il mondo.

Il loro più grande successo arrivò nel 2010 con "Beat Me Back", la collaborazione con il maestro techno di Detroit Kevin Saunderson. Dopo questa e molte altre fantastiche uscite, al duo è stato chiesto di remixare alcuni dei più grandi classici della House Music come Frankie Knuckles "The Whistle Song", Kerri Chandler "Bar A Thym", Jakatta "American Dream" e Romanthony "What Price Love " solo per citarne alcuni.

Una delle relazioni più significative degli ultimi anni è stata la continua affiliazione di Supernova con il gigante nella House Music  Defective Record. Defected ha pubblicato una serie di produzioni del duo, tra cui remix di dischi seminali "Can You Feel It" e "Strings of Life" . Il 2013 segna il decimo anniversario di Supernova e al duo viene chiesto di mixare una compilation per  Defected In The House Miami molto acclamata dalla critica. Nella lunga carriera segue il loro sostenuto "The Circle EP" per Noir Music, la loro fruttuosa collaborazione con la leggenda della acid house DJ Pierre "The Beat" (Lapsus Music) e i remix per Kling Klong, King Street Sounds e Moon Harbour. Nel 2015 la leggendaria etichetta di New York King Street Sounds ha chiesto loro di mixare la loro serie di compilation "House Legend" e, ultimo ma non meno importante, hanno pubblicato Suite 58 EP su Lapsus Music, inclusi i remix di Tiger Stripes e Luna City Express.
La fine del 2015 e l'aggiornamento del 2016 vedono un programma di rilascio davvero serrato per il duo italiano con canzoni su Get Physical Music, Kling Klong, Stereo Productions, Toolroom, Material e la loro Lapsus Music.

"Crediamo in questa regola:" lavora duro, duro, duro con un sorriso sul viso, cercando sempre di fare qualcosa di meglio del primo giorno. Seguire questa regola ci ha fatto crescere passo dopo il passo, superando momenti difficili e ottenendo i migliori risultati possibili ".
Per i Supernova, la musica è la loro vita, la loro lingua e una parte enorme della loro relazione con gli altri. "Crediamo di avere molto da dire in termini di musica e che il nostro viaggio è solo all'inizio. L'unico modo per completare questo viaggio è fare molta buona musica; Questa è la nostra missione!

redazione.cascinanotizie