Il tema della legalità alla scuola elementare Bosco di Latignano

Cultura e Tempo Libero
Cascina
Mercoledì, 27 Maggio 2020

Una bella e importante iniziativa messa in campo dalle classi quinte per la Giornata della legalità celebrata per ricoradre la strage di Capaci

Importante iniziativa della Scuola Elementare San Giobanni Bosco di Latignano che con le due classi quinte, in occasione della Giornata della Legalità, per il 28° anniversario della strage di Capaci, hanno promosso un incontro in  un’assemblea di cittadinanza attiva con la partecipazione di un graditissimo ospite: il cantautore e formatore Alfonso De Pietro, con il quale i ragazzi si sono confrontati sui temi della lotta alla mafia e della legalità.

Alfonso De Pietro è ideatore del laboratorio “(In)cantocivile (In)formazione” ed opera per le scuole, per Libera (Rete di associazioni contro le mafie) e per altre associazioni.

L’incontro è avvenuto il giorno venerdì 15 maggio, nella modalità della videoconferenza, ed è stato documentato con un video pubblicato sul sito dell’Istituto Comprensivo.

Durante l’incontro i bambini hanno posto ad Alfonso le proprie domande, sorte nei giorni precedenti, durante le attività di documentazione con le insegnanti. De Pietro ha aiutato alunni ed insegnanti a riflettere sulle tematiche della legalità e sul valore dell’impegno civile, ed ha coinvolto alunni ed insegnanti anche emotivamente suonando e cantando in diretta alcune delle sue canzoni.

Per le due classi quest’incontro è stato anche un’occasione per “chiudere il cerchio” del percorso quinquennale della scuola primaria, in questo periodo di “scuola a distanza”, all’insegna dei più alti valori morali e civili.

Le docenti e i docenti ringraziano l’Istituto comprensivo Giovanni falcone nella persona del Dirigente Scolastico, Professor Federico Betti, per l’accoglienza ed il sostegno conferiti a questa importante iniziativa.

redazione.cascinanotizie