Nuove tendenze del cioccolato, una quattro giorni alla Scuola Tessieri di Ponsacco

Cultura e Tempo Libero
Ponsacco
Martedì, 28 Maggio 2019

 

Appuntamento con il top della pasticceria italiana per una quattro giorni dedicata alle nuove tendenze del cioccolato qualità, in tutte le sue sfumature. La Scuola Tessieri di Ponsacco accoglie il Team Noalya: dal 27 al 30 maggio 12 tra i migliori professionisti del settore della pasticceria, della cucina e della cioccolateria faranno ricerca e lavoreranno allo sviluppo di nuovi prodotti e gusti del mondo del cioccolato. In programma per il 30 maggio (dalle 15 alle 17) un laboratorio a porte aperte sulla collezione Noalya cioccolato coltivato 2019/2020: gli addetti al settore (pasticceri, gelatieri, cioccolatieri e cucina) potranno confrontarsi con il Team Noalya, degustare e fotografare le creazioni della nuova collezione (è possibile prenotarsi allo 0587 355629). 

Accanto ad Alessio Tessieri, direttore della Scuola e patron del brand Noalya Cioccolato coltivato, ci saranno Cristiano Tomei, chef stellato del ristorante L’Imbuto di Lucca e supervisore didattico della Scuola e i docenti della Tessieri Mario Ragona, pastry chef coordinatore della Scuola e del Team Nolaya,  plurimedagliato ai campionati mondiali di pasticceria e 2 volte campione italiano di pasticceria; Raffaele Musacco, pastry chef ed esperto di merceologia alimentare e tecnico aziendale; Stefano Cipollini, chef con grandi e prestigiose collaborazioni stellate. Con loro lavoreranno grandi nomi del settore: Rossano Vinciarelli (campione del mondo di pasticceria); Roberto Mascellaro (campione del mondo di pasticceria); Andrea Marzo  (vice campione del mondo di pasticceria juniores); Antonino Bondì (vice campione del mondo di pasticceria seniores); Valentina Mancuso e Rita Busalacchi (chef pasticcere esperte di chimica, merceologia e con collaborazioni prestigiose come Christophe Michalak, Pierre Hermè e molti altri pastry chef internazionali; attente  ai prodotti senza glutine, senza lattosio e farine alternative); Vincenzo Tiri (numero uno per la produzione dei grandi lievitati, più volte vincitore di concorsi dedicati ai panettoni e colombe di alto livello); Giuliano Casotti (esperto decoratore per uova in cioccolato e pluri medagliato); Massimo Davitti (docente e consulente di pasticceria, capo pasticcere della prestigiosa Pasticceria Gilli di  Firenze); Sergio Signorini, maestro pasticcere con esperienza pluriventennale nel cioccolato. 

In calendario, a partire da gennaio 2020, nuovi appuntamenti con il cioccolato Noalya, che vedranno la partecipazione di docenti di prestigio provenienti da Francia, Bielorussia, Germania, Svezia, Russia, Stati Uniti e Spagna. 
 

redazione.cascinanotizie