Visita guidata ai padiglioni dell'ex manicomio di Volterra

Cultura e Tempo Libero
VOLTERRA - VALDICECINA
Giovedì, 16 Maggio 2019

 

Visita storico culturale e fotografica presso i padiglioni Ferri, Maragliano e Charcot dell'ex manicomio di Volterra (Toscana).
Durante la visita della durata di oltre 2 ore potrete ascoltare la storia del nosocomio, dei sui degenti e fotografare liberamente il tutto ad esclusione delle zone pericolanti.
Il punto di ritrovo per tutti è presso il parcheggio dell'ospedale civile di Volterra, troverete un gazebo di infopoint da dove inizierà il vostro tour, (a sx scendendo lungo viale del teatro)
Dopo una breve camminata accompagnati da una prima guida storica, entrerete nell'area giudiziale e vi sarà raccontato l'utilizzo del padiglione Charcot, a seguire all'interno della sala Aranci ascolterete dalla voce dell'artista Gianni Calastri la lettura della corrispondenza negata, lettere scritte dai degenti e mai spedite ai loro parenti, uno spaccato di come si viveva tra il 1910 e il 1940 all'interno del manicomio.
A seguire salirete al padiglione Maragliano (utilizzato dai degenti tubercolotici) per arrivare al punto piu' significativo del percorso, il padiglione Ferri.
All'interno del suo giardino trovate il graffito realizzato dal degente piu' famoso del nosocomio : Oreste Fernando Nannetti.
Prima di visionare il graffito potrete assistere alla rappresentazione teatrale "io sono NOF" interpretata dall'artista Remo Lenci,
a seguire l'opera di ART BRUT sara spiegata da Andrea Trafeli, figlio dell'infermiere che riusci' a tradurre e rendere possibile a tutti la lettura del messaggio  che NOF4 voleva comunicare al mondo fuori da quelle mura.
Per i fotografi, Vezzaro Devis vi illustrerà le zone piu' caratteristiche e i dettagli da non perdere.
Terminerete il vostro tour all'ingresso del museo storico del manicomio, al suo interno troverete oggetti, foto, libri originali e una parte del graffito già restaurata.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA TRAMITE MAIL
iluoghidellabbandonomail@gmail.com
info : 3408603748
 

redazione.cascinanotizie